SCOPRI LA NUOVA GIMOTO V-MASK

TRATTAMENTO AI SALI D’ARGENTO BREVETTATO E CERTIFICATO

RIDUCE

L'INFETTIVITA'

VIRALE & BATTERICA DEL 99,99%

ANTIVIRALE

Potere inesauribile dell'argento efficace contro batteri e virus

SUPERLEGGERA

Tutta la tecnologia dei materiali GIMOTO in meno di 10 grammi

ERGONOMICA

Davvero confortevole, si modella al viso ed al movimento

TRASPIRANTE

Favorisce l'espulsione dell'umidita' lasciando respirare la pelle

ANTIVIRALE

Lavabile e sanificabile in lavatrice a 40°C fino a 30 volte

HeiQ Viroblock NPJ03 è una protezione antivirale e antimicrobica testata e certificata a livello europeo.

I tessuti trattati con sistema HeiQ Viroblock NPJ03 riducono il rischio di infettività del 99,99%.

Una combinazione unica di molecole e sali d’argento, permettono al tessuto di limitare in maniera effettiva il rischio di infezione da virus o da batteri.

STRATO 1

TESSUTO CON TRATTAMENTO HEIQ VIROBLOCK NPJ03

STRATO 2

TESSUTO CON TRATTAMENTO HEIQ VIROBLOCK NPJ03

STRATO 3

TESSUTO CON TRATTAMENTO HEIQ VIROBLOCK NPJ03

Un prodotto lavabile e riutilizzabile, con un elevato livello di FILTRAGGIO BFE

Le GIMOTO V-MASK sono comode, lavabili e soprattutto riutilizzabili. Sono realizzate con materiali sintetici anallergici certificati per uso sanitario, idrorepellenti, traspiranti e possiedono ottime proprieta’ filtranti < 1 micron metro oltre ad aver superato i test per la filtrazione batterica BFE con un risultato del 99,97% – UNI EN 14693.

PER TUTTI I GIORNI

PER USO QUOTIDIANO

NEI LUOGHI AFFOLLATI

SULL'AUTOBUS

IN TRENO

PER IL LAVORO

UFFICIO

MEETING

MAGAZZINO

LINEA PRODUTTIVA

AUTOTRASPORTI

NEGOZIO

Le GIMOTO V-MASK sono state progettate appositamente per la prevenzione e la tutela della collettivita’, indicate per un uso civile e per le normali operazioni giornaliere, in conformita’ con il comma 2 dell’art. 16 decreto “CURA ITALIA” Ministero della Salute (0003572-P-18/03/2020), non si configurano come DPI/DM.

MASCHERINE A CONFRONTO

GIMOTO V-MASK

- FILTRA ARIA SIA IN ENTRATA CHE IN USCITA
- REALIZZATA CON TESSUTI SINTETICI CERTIFICATI
- HeiQ Viroblock RIDUCE RISCHIO INFETTIVITA' DEL 99,99%
- HA SUPERATO TEST BFE CON IL 99,97%
- PUO' ESSERE LAVATA E RIUTILIZZATA 30 VOLTE
- 25€ > COPERTURA DI 3 MESI CON 3 MASCHERINE

MASCHERINA CHIRURGICA

- FILTRA ARIA SOLO IN USCITA, SE IIR ANCHE IN ENTRATA
- FILTRAGGIO BFE 95%
- MONOUSO (DA 1 A 4 ORE MASSIMO)
- NON SONO LAVABILI
- 90€ > COPERTURA DI 3 MESI CON 180 MASCHERINE

MASCHERINE FFP2/FFP3

- FILTRA ARIA IN ENTRATA E USCITA (SOLO SE SENZA VALVOLA)
- FILTRAGGIO BFE TRA 90-99%
- MONOUSO (DA 1 A 8 ORE MASSIMO)
- NON SONO LAVABILI
- 360€ > COPERTURA DI 3 MESI CON 90 MASCHERINE

MASCHERINA COTONE

- PROPRIETA' FILTRAGGIO SCARSE
- COTONE ASSORBE ACQUA (CON ESSA BATTERI E VIRUS)
- DOPO LAVAGGIO COTONE/TNT SI DEGRADANO
- 80-90€ > COPERTURA DI 3 MESI CON 9 MASCHERINE

MASCHERINE A CONFRONTO

GIMOTO MASK
Filtra l'aria sia in ingresso che in uscita, e' realizzata con tessuti sintetici certificati ed e' idrorepellente, blocca efficacemente il 99,97% dei batteri (test BFE). Puo' essere lavata e riutilizzata 30 volte, 3 mascherine offrono una copertura di ben 3 mesi (25€ a testa).
MASCHERINA CHIRURGICHE
Generalmente filtra l'aria solo in uscita, se di tipo IIR anche in entrata. E' monouso (da 1 a 4 ore massimo), non e' lavabile e filtra il 95% dei batteri, per una copertura di 3 mesi possono essere necessarie 180 mascherine (90€ a testa).
MASCHERINE FFP 2 & FFP3
Filtrano l'aria in entrata ed uscita (solo senza valvola), filtrano tra il 90 ed il 99% dei batteri, sono monouso (da 1 a 8 ore massimo), non sono lavabili, per una copertura di 3 mesi possono essere necessarie 90 mascherine (360€ a testa).
MASCHERINA COTONE
Proprieta' di filtraggio estremamente ridotte, il cotone assorbe l'acqua (e con essa batteri e virus), dopo pochi lavaggi cotone e TNT perdono le loro proprieta', per una copertura di 3 mesi possono essere necessarie 9 mascherine (80-90€ a testa).
Precedente
Successivo

LAVABILE & RIUTILIZZABILE

Grazie all'impiego di materiali sintetici e lavabili, questa mascherina puo' essere riutilizzata dopo un normale ciclo in lavatrice a 40° con comuni detersivi e disinfettanti.

ATTENZIONE

La possibilità d’utilizzo a scopo precauzionale di mascherine “filtranti” (art. 16, comma 2), che non sono né dispositivi medici né dispositivi di protezione individuale, non si applica agli operatori sanitari nè a tutti gli altri lavoratori per i quali sia prescritto l’utilizzo di specifici dispositivi di sicurezza, ovviamente con riguardo al periodo di svolgimento della prestazione lavorativa. Le mascherine filtranti GIMOTO sono utilizzabili da tutte quelle persone o lavoratori, la cui mansione non preveda già obbligatoriamente nel DVR aziendale l’utilizzo di un altro tipo di mascherina protettiva o DPI.

Coronavirus, arriva il tessuto per abiti (e mascherine) che respinge virus e batteri

Un brevetto svizzero – Arriva il tessuto anti Coronavirus. Dove batteri nocivi e, appunto, il pandemico, non possono diffondersi e proliferare. Quindi anche l’abito che indossiamo potrebbe aiutare a frenare la trasmissione di malattie e del contagio. Questa soluzione è nata a partire dalla tecnologia HeiQ Viroblock, un trattamento brevettato in Svizzera che permette la distruzione dei virus sui tessuti in poco tempo: in pratica, soluzioni d’argento presenti nel tessuto attivano reazioni antivirali ad alto spettro, attraendo i batteri e neutralizzandoli. Ovviamente, i capi sono testati per la sicurezza delle persone e risultano dermatologicamente non irritanti e innocui per la pelle…”

Corriere della Sera, 16/05/20
di Fabio Sottocornola, continua qui la lettura.

La riconversione della produzione

“Grazie al coraggio, alla forza ed all’incessante lavoro delle nostre micro e piccole imprese in questi tempi di emergenza sanitaria. In 15 giorni GIMOTO srl e’ passata dalla produzione di abbigliamento da moto alla produzione di mascherine filtranti lavabili e ad uso esclusivo della collettività come previsto dall’articolo 16, comma2, D.L. 17 marzo 2020. La riconversione è un processo faticoso e non senza ostacoli tra cassa integrazione, comunicazioni ai Prefetti, reperimento dei materiali… Il tutto senza avere accesso ad incentivi perché, per il momento, non sono previsti per chi produce mascherine filtranti come da art.16 del D.L. 17 marzo 2020. Ancora una volta grazie a GIMOTO ed a tutte le micro e piccole imprese che, nonostante le mille difficoltà, sono da sempre il cuore pulsante della produzione italiana. Perché anche un piccolo contributo può fare la differenza per fronteggiare l’emergenza causata dal #coronavirus”.

CNA Milano, 29/03/2020
Conf. Nazionale dell’Artigianato, della Piccola e Media Impresa di Milano